Torna indietro

Uomini senza patria (1982-1983)

Uomini senza patria (1982-1983)
9,35 -15%   11,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 26 novembre. 

19 punti carta PAYBACK
Tascabile:
406 Pagine
Editore:
Bur Biblioteca Univ. Rizzoli
Pubblicato:
15/07/2008
Isbn o codice id
9788817023580

Descrizione

L'arco temporale compreso in questo volume è di soli due anni, il 1982 e il 1983. In essi accade una svolta capitale per il movimento di Comunione e Liberazione, che rappresenta un vero e proprio ritorno all'origine. La pubblicazione e la diffusione nelle università italiane di una sorta di manifesto, "Cristo, compagnia di Dio all'uomo" segnò l'esplicitarsi nelle comunità di universitari di una rinnovata coscienza dell'origine ultima dell'esperienza del movimento: il fatto stesso di Cristo in tutta la sua intensità e densità storica. Finché ci si riferisce a Cristo come fatto del passato e si professano ideali o insegnamenti cristiani, si può avere patria, essere accettati dalla società. Non hanno patria invece coloro che riconoscono che Cristo è una presenza reale, che tocca la loro vita e pretende di determinarla in ogni aspetto, affinchè attraverso di essa possa incidere sulla vita della società. In un contesto sociale che pare profondamente mutato, si ripropone intatta la sfida di una Presenza che cambia l'esistenza e la storia.