Torna indietro

Valutare la valutazione. Adempimenti, ambiguità e apprendimenti nella PA italiana

Valutare la valutazione. Adempimenti, ambiguità e apprendimenti nella PA italiana
18,00

Ordina ora per riceverlo martedì 5 ottobre. 

36 punti carta PAYBACK
Brossura:
215 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
21/09/2017
Isbn o codice id
9788815273079

Descrizione

Nelle democrazie liberali occidentali, la valutazione dei programmi e delle performance organizzative permette di avanzare critiche costruttive sull'operato delle istituzioni, sia nell'esecutivo che nel legislativo. Pur con ritardo rispetto ai paesi democratici più avanzati, in Italia la valutazione è stata istituzionalizzata nella pubblica amministrazione, ma non ancora in parlamento. Nel dibattito odierno si condanna, però, l'eccesso di valutazione, si punta il dito contro obblighi e adempimenti meramente formali, algoritmi subdolamente orientati a consolidare bilanci e risorse, indicatori tecnicamente incapaci di misurare effetti incommensurabili e cambiamenti "emergenti" per amministratori, dirigenti e cittadini. Questo volume fornisce un quadro sulla cultura e la politica della valutazione nel sistema amministrativo italiano, evidenziandone le ambiguità, ma anche i possibili percorsi di apprendimento, a partire dall'analisi dell'esperienza di gestione delle politiche pubbliche nell'esercizio democratico della responsabilità amministrativa.