Torna indietro

Varietà

Varietà
Ebook
con Adobe DRM
Editore:
Marna
Pubblicato:
04/08/2021
EAN-13
9788866701439

Descrizione

Paolo Conte, Bruno Lauzi, Mia Martini, Ornella Vanoni, Carla Fracci, Beppe Grillo, Nino Manfredi, Gianni Morandi, Rita Pavone, Catherine Spaak, Donovan, Enzo Jannacci, Vittorio Sgarbi e numerosi altri sono i big che Claudio Sottocornola intervistò a cavallo tra gli anni 80 e 90, in un periodo di intensa attività giornalistica, che torna allattenzione del lettore grazie a Varietà Taccuino giornalistico: interviste, ritratti, recensioni, approfondimenti, ricerche su costume, società e spettacolo nellItalia fra gli anni 80 e 90 (Marna, 2016). Loperazione compiuta dallautore, studioso e filosofo del pop, è quella di salvaguardare la memoria realizzando una sorta di archivio del meglio che lo spettacolo in Italia ha prodotto, soprattutto nella seconda metà del '900, con una particolare attenzione alle decadi ormai mitizzate degli anni 60, 70 e 80, di cui incontra alcuni fra i maggiori protagonisti dellimmaginario pop. Dai ricordi musicali di bambino, quando il papà gli faceva ballare il twist sulle note che uscivano dal giradischi di casa, agli incontri del docente e giornalista adulto con i miti della propria infanzia, il viaggio nello spectaculum di Sottocornola si snoda fra musica, libri e cultura in genere allinsegna della riflessione sì, ma anche dello stupore e della meraviglia, che intende restituire al lettore, fra ritratti, incontri fugaci, interviste e illuminazioni pop.

Biografia
Claudio Sottocornola, ordinario di Filosofia e Storia a Bergamo, si caratterizza per una forte attenzione alla categoria di "interpretazione", alla cui luce indaga il mondo del contemporaneo. Come filosofo, utilizza musica, poesia e immagine per parlare a un pubblico trasversale, nelle scuole, nei teatri e nei più svariati luoghi del quotidiano. È autore di opere poetiche tradotte in più lingue e di percorsi artistici multimediali. Ha pubblicato saggi a tematica filosofico-teologica con tre aree prevalenti di indagine: l'autobiografia intellettuale, la rimodulazione di contenuti relativi alla tradizione spirituale occidentale, la cultura pop contemporanea. Ha realizzato interviste-ritratto ai maggiori esponenti della canzone e dello spettacolo in Italia, raccolte nella silloge Varietà (Marna, 2016), e prodotto numerosi studi sul popular, pubblicati su svariate testate italiane e nel compendio "Saggi Pop" (Marna, 2018). Ha insegnato Storia della canzone e dello spettacolo alla Terza Università di Bergamo e realizzato lezioni-concerto sul territorio e nel web, raccolte in cd, dvd e pendrive. Ha fatto di un approccio olistico e interdisciplinare al sapere la sua personale metodologia di ricerca.
www.claudiosottocornola-claude.com