Torna indietro

Vasi attici a figure rosse da Tarquinia

Vasi attici a figure rosse da Tarquinia
38,25 -15%   45,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 23 agosto. 

76 punti carta PAYBACK
Brossura:
392 Pagine
Editore:
Ets
Pubblicato:
18/11/2017
Isbn o codice id
9788846749536

Descrizione

Collocandosi idealmente sulla scia del lavoro di Gloria Ferrari Pinney dedicato ai vasi attici a figure rosse del periodo arcaico edito nel 1988, il volume riunisce e analizza le ceramiche attiche a figure rosse databili tra l'età delle guerre persiane e l'inizio dell'ellenismo conservate nel Museo Archeologico Nazionale di Tarquinia. Ai trecentosessanta vasi provenienti dalle necropoli dell'etrusca Tarchna si aggiungono altri sessantatre pezzi rintracciati in vari musei italiani e stranieri ugualmente provenienti da Tarquinia. L'esame della documentazione offerta dalle necropoli, unitamente all'analisi dei dati di ambito urbano e di quelli del complesso santuariale di Gravisca, consente una ricostruzione organica del quadro delle importazioni di ceramica attica figurata a Tarquinia tra gli anni attorno al 520 a.C. e l'inizio dell'età ellenistica. Il panorama così ricomposto evidenzia come, a differenza di quanto è possibile registrare per il complesso di Gravisca, dove a partire dal 480 a.C. si assiste ad un brusco diradarsi della presenza del materiale attico, il quadro della città e delle necropoli mostri per l'intero periodo significative presenze sia per il numero delle attestazioni che per la qualità dei vasi attestati.