Torna indietro

Vergogna

Vergogna
13,73 -5%   14,46 

Ordina ora per riceverlo giovedì 24 settembre. 

27 punti carta PAYBACK
Libro:
238 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/2000
Isbn o codice id
9788806155476

Descrizione

"Per un uomo della sua età, cinquantadue anni, divorziato, gli sembra di avere risolto il problema del sesso piuttosto bene". Ma forse non è così, se una sera David Laurie, insegnante alla Cape Town University, invita un'allieva a bere qualcosa, poi a mangiare un boccone, e infine a passare la notte con lui. Una notte che non resta isolata, che finisce per diventare una storia: con un inizio in cui il professore dirige il gioco e l'allieva pare subirlo, uno svolgimento in cui l'allieva prende le redini e il professore si lascia guidare, un finale in cui il professore viene denunciato dall'allieva - e dalla sua famiglia - per molestie. Allontanato dall'università, David chiede ospitalità a sua figlia Lucy, nella parte orientale della Provincia del Capo, in campagna, dove la convivenza tra diverse etnie, diverse tradizioni, diversi Sudafrica è aspra come la terra che Lucy coltiva. David tenta di adeguarsi alla nuova vita: dà una mano nei campi, aiuta una conoscente alla clinica veterinaria. Soprattutto, tenta di adeguarsi alla donna indipendente che è diventata sua figlia e agli usi e costumi del posto - per esempio quelli di Petrus, il vicino e aiutante di Lucy. Ma come adeguarsi alla violenza che tre sconosciuti esercitano su sua figlia? David vorrebbe rifiutarla, vorrebbe combatterla. Lucy, invece, l'accetta. Perché? David non lo capisce, e l'autore non ci offre risposte facili. Vincitore del Booker Prize 1999, "Vergogna" mette in scena la trasformazione del Sudafrica post-apartheid, senza espliciti giudizi politici. "Una storia dura, scritta in una prosa scarna, aspra bellezza e con una potenza che la rende sia esilarante sia spietata. E conferma Coetzee come uno dei migliori narratori d'oggi."
(The Sunday Times)