Torna indietro

Versi sospesi

Versi sospesi
12,35 -5%   13,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 29 ottobre. 

25 punti carta PAYBACK
Brossura:
74 Pagine
Editore:
Eretica
Pubblicato:
06/05/2020
Isbn o codice id
9788833441436

Descrizione

«La poesia di Marianna Della Penna si snoda attraverso una serie di immagini dell'esistenza molto densa di ostacoli; i suoi versi non possono che riecheggiare quel "male di vivere" dell'uomo moderno su cui hanno ampiamente dibattuto molti dei Maestri del Novecento, a cominciare da Eugenio Montale. A differenza del pessimismo di quest'ultimo, nei versi della nostra, c'è, sempre e comunque, un desiderio fortissimo di reagire - con enorme vitalità - anche ai momenti più difficoltosi: di tessere la vita, come lei stessa afferma, per abbracciare, prima o poi, la luce. La speranza, infatti, è in quel sole che si intravede anche in penombra e che, seppure opaco e intricato, riesce a scaldare i momenti più complessi di ognuno. E singolare come il giorno e, quindi, la luce ed il sole, siano un motivo conduttore della poetica dell'autrice: essi divengono la fase in cui dopo il travaglio stancante e sfibrante della notte, l'io si realizza e trova il senso del suo essere e del suo futuro col nascere di una nuova alba, sì piena di attesa spasmodica, ma altrettanto colma di voglia di sognare, amare, lottare e conoscere.»