Torna indietro

Viaggi

Viaggi
73,59 -5%   77,47 

Ordina ora per riceverlo venerdì 28 gennaio. 

147 punti carta PAYBACK
Libro:
804 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/1997
Isbn o codice id
9788833910550

Descrizione

"Una diffusa immagine di Tocqueville, forse scaturita da una non attenta lettura delle sue opere maggiori, persiste a raffigurarlo come un pensatore politico che affida le sue scoperte piuttosto alla logica deduttiva che non all'osservazione della concreta vita sociale. Ma basta avvicinarsi appena al suo metodo di lavoro per accorgersi come invece i due approcci si intreccino indissolubilmente nella sua ricerca, che anzi trae gran parte del suo incomparabile vigore dimostrativo proprio dalla continua analisi comparata delle società politiche del suo tempo. La passione dei viaggi si manifesta quindi nel giovane aristocratico come una vera e propria necessità conoscitiva, si integra alla sua specifica formazione culturale in quanto connaturata, per così dire, alla sua precoce scoperta del destino egualitario del monfo moderno. Ed è precisamente intorno all'esigenza di verificare e documentare tale scoperta che ruotano i tanti 'cahiers' di notizie, appunti, osservazioni e conversazioni che Tocqueville ha redatto, più o meno sistematicamente, nel corso delle sue peregrinazioni in Europa e in America". (Dall'introduzione)