Torna indietro

Vichinghi in Toscana. Il sacco di Pisa, l'assedio a Firenze, la presa di Fiesole nel IX secolo. L'impresa di Hastein e Bjorn Jaernsida

Vichinghi in Toscana. Il sacco di Pisa, l'assedio a Firenze, la presa di Fiesole nel IX secolo. L'impresa di Hastein e Bjorn Jaernsida
11,40 -5%   12,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 26 agosto. 

23 punti carta PAYBACK
Brossura:
106 Pagine
Editore:
Press & Archeos
Pubblicato:
03/11/2020
Isbn o codice id
9788832211481

Descrizione

Nell'860 una flotta di navi vichinghe penetrò nel Mediterraneo. Dopo aver compiuto saccheggi lungo le coste della Spagna e della Francia, i comandanti Hastein e Bjorn Jaernsida ("Fianchi di Ferro") decisero di dirigersi verso la Toscana. Raggiunta e razziata Pisa, i Vichinghi risalirono l'Arno e giunsero nel territorio di Firenze e Fiesole. La città sul colle lunato e il castello del vescovo Donato furono espugnati. La povertà delle fonti medievali non permette di entrare nel vivo di questi eventi ma l'autore, con un po' di fantasia e secondo un metodo già collaudato in altre pubblicazioni, tenta di colmare i vuoti per rendere comprensibili le circostanze storiche. Stiamo parlando di un fatto poco noto quanto sorprendente e significativo: l'ardita spedizione compiuta da quei naviganti del nord, uomini rudi e sprezzanti del pericolo, che seppero poi affrancarsi e partecipare da protagonisti allo sviluppo culturale d'Europa.