Torna indietro

Villa Furstenberg

Villa Furstenberg
42,75 -5%   45,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 2 novembre. 

86 punti carta PAYBACK
Illustrato
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
27/10/2010
Isbn o codice id
9788831708531

Descrizione

Di impianto tardo-cinquecentesco e documentata in forme simili a quelle attuali nella cartografia del primo Settecento, la villa divenne nell'Ottocento proprietà dei Papadopoli e qui Radetzky nel 1849 firmò il trattato della resa di Venezia. A ricordo di questo evento sulla facciata della villa c'è una epigrafe e all'interno un vano ha mantenuto il nome di "studiolo Radetzky". Nel 1940 fu donata dal padre a Clara Agnelli in occasione delle sue nozze con il principe Tassilo Von Furstenberg, da cui successivamente prese il nome. Le trasformazioni apportate nel tempo a villa Furstenberg, intesa quale insieme unitario del complesso architettonico e del suo parco, testimoniano come in essa sia stata operata la conversione da "casa dominicale" a "villa", in continuità con una tradizione più aulica e antica. La pubblicazione esce in occasione dell'intervento di rifunzionalizzazione del complesso che costituisce villa Furstenberg e offre un esempio di valorizzazione di una villa veneta di recente trasformata in sede direzionale. Vengono qui illustrati non solo gli aspetti storici e artistici, ma anche i criteri e gli strumenti adottati in fase di progettazione e di realizzazione, finalizzati al mantenimento delle caratteristiche formali e costruttive dell'edificio, anche in presenza di un cambio di destinazione d'uso dello stesso.