Torna indietro

Vincenza Castria: la rivelazione della politica. Lettere e interventi 1950-1989. Nuova ediz.

Vincenza Castria: la rivelazione della politica. Lettere e interventi 1950-1989. Nuova ediz.
13,30 -5%   14,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 24 giugno. 

27 punti carta PAYBACK
Brossura:
197 Pagine
Editore:
Calice
Pubblicato:
25/11/2022
Isbn o codice id
9788884581600

Descrizione

Vincenza Castria, bracciante, è stata un'importante dirigente del PCI e una figura di rilievo del movimento operaio e contadino lucano e meridionale. Vedova di Giuseppe Novello, ucciso a Montescaglioso nel 1949 durante le proteste contadine legate all'occupazione delle terre, fece parte del Comitato Federale provinciale del PCI e dell'Assemblea nazionale dell'Unione donne italiane, collaborando alla redazione del periodico «Noi Donne». Ebbe rapporti molto stretti con i più importanti dirigenti del PCI. Nel 1952 si sposò in seconde nozze con Ciro Candido (sindaco di Montescaglioso e assessore provinciale del PCI) con cui ha scritto il libro autobiografico "Rossa terra mia", uscito postumo nel 2009. E scomparsa a Montescaglioso nel 1999. Prefazione di Susanna Camusso.