Torna indietro

Violenza alle donne. Una prospettiva medievale

Violenza alle donne. Una prospettiva medievale
29,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 27 settembre. 

58 punti carta PAYBACK
Brossura:
371 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
01/03/2018
Isbn o codice id
9788815274380

Descrizione

Le forme di violenza esercitate nel Medioevo contro le donne compongono un catalogo impressionante: percosse in nome del diritto del marito a «correggere» la moglie, del padre a costringere e punire la figlia, del padrone a battere la serva; ingiurie connesse al comportamento femminile; stupri, segregazioni, omicidi in nome dell'onore tradito; spoliazione di beni, a partire dalle eredità e dalle doti; matrimoni e monacazioni forzate; manipolazione delle coscienze e violenze inquisitoriali; maltrattamenti, prevaricazione e discriminazione nel mondo del lavoro. Concentrandosi soprattutto sul basso Medioevo italiano, il volume racconta come si vennero codificando i comportamenti violenti contro le donne, senza peraltro tralasciare i casi di violenza di donne contro altre donne o la loro risposta violenta nei confronti di chi le minacciava e aggrediva.