Torna indietro

«Vissero i boschi un dì». La vita culturale degli alberi nella Roma antica

«Vissero i boschi un dì». La vita culturale degli alberi nella Roma antica
24,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 29 luglio. 

48 punti carta PAYBACK
Brossura:
248 Pagine
Editore:
Carocci
Pubblicato:
02/02/2024
Isbn o codice id
9788829022151

Descrizione

Dalle querce che hanno partorito i primi esseri umani al fico cui sono legate le sorti di Roma, dal pioppo che annuncia la futura grandezza di Virgilio ai due mirti che fioriscono insieme con le fortune politiche di patrizi e plebei, dai platani che bevono vino ai prugni che commettono adulterio, dalle metamorfosi vegetali al dibattito sull'anima delle piante: gli alberi occupano nell'immaginario dei Romani una posizione di grande rilievo, che investe il diritto e la religione, il mito e la tecnica, il pensiero filosofico e le dottrine scientifiche. Mentre le correnti più avanzate dell'antropologia e dell'ecologia contemporanea puntano a riscrivere il paradigma dell'interazione tra uomo e pianta elaborato dalla modernità occidentale, il libro esplora in un viaggio affascinante e ricco di sorprese le molteplici forme assunte da questa interazione nell'orizzonte intellettuale e nelle pratiche simboliche della cultura romana.