Torna indietro

Vivere. Si nasce, si cresce, si lavora, si soffre, si muore

Vivere. Si nasce, si cresce, si lavora, si soffre, si muore
12,75 -15%   15,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 29 agosto. 

26 punti carta PAYBACK
Illustrato:
220 Pagine
Editore:
Tecniche Nuove
Pubblicato:
05/06/2002
Isbn o codice id
9788848114318

Descrizione

Partendo dal concetto base che "la vita è per ciascuno di noi una complessa e difficile impresa lastricata di problemi più o meno gravi", l'Autore ripercorre l'intera esistenza offrendo la risoluzione di ogni singolo problema del Vivere. Lungo questo percorso, ruolo fondamentale lo ricopre la consapevolezza del nostro essere, nel nostro presente. Perché sognare giardini incantati al di là dell'orizzonte quando possiamo gioire delle aiuole fiorite sotto le nostre finestre? Perché si tende a vivere il domani, programmando a lungo periodo la nostra vita, esitando il più delle volte di assaporare il presente? La vita, lo apprendiamo troppo tardi, sta tutta nell'attimo in cui si vive, nella trama di ogni giorno e di ogni ora. L'uomo, insomma, non sa vivere. Carico di sapienza arcana, dopo aver udito ogni precetto umano e divino, aver interrogato ogni dottrina sacra e profana e aver svelato ogni mistero, l'uomo corre attraverso il mondo, bussa di porta in porta, gioca in teatri, in danze e in banchetti, sempre in cerca di felicità e di pace, ma purtroppo insoddisfatto e infelice. Non sa dove va, perché si è scordato da dove viene. Da qui le deviazioni, le ansie, gli errori e le sconfitte della nostra generazione sfortunata, che rendono quantomai più opportune queste pagine.