Torna indietro

Warum sind denn die Rosen so blaa. Per canto e orchestra d'archi-For voice and string orchestra. Ediz. bilingue

Warum sind denn die Rosen so blaa. Per canto e orchestra d'archi-For voice and string orchestra. Ediz. bilingue
10,92 -5%   11,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 1 febbraio. 

22 punti carta PAYBACK
Rilegato:
16 Pagine
Editore:
Sillabe
Pubblicato:
06/11/2020
Isbn o codice id
9788833402147

Descrizione

Con la pubblicazione dell'Intermezzo lirico Warum sind denn die Rosen so blaa?, composto da Lipizer nel 1920 in prima stesura per voce e pianoforte e trascritto nel 1941 per voce e orchestra d'archi, si evidenzia il rapporto di reciproca stima intercorso fra Rodolfo Lipizer e un "goriziano" d'adozione, il celebre traduttore e germanista Ervino Pocar (1892-1981). Proprio a lui il Maestro chiese di tradurre in italiano il testo tedesco del Lied XXIII tratto dal "Buch der Lieder" del poeta Heinrich Heine, al fine di potersene avvalere nella propria trascrizione per canto e orchestra d'archi. "Warum sind denn die Rosen so blaa, / O sprich, mein Lieb, warum? / Warum sind denn im grunen Gras / Die blauen Veilchen so stumm? Perché sono sì scialbe le rose, / oh dimmi amor, perché? / Perché mai fra l'erbe odorose / le viole taccion, perché?" Nell'Intermezzo lirico colpisce la sapiente traduzione del testo tedesco di Heine di Ervino Pocar, la quale si inserisce nella naturale metrica musicale e magistrale costruzione armonica e melodica di Lipizer che crea momenti di grande intensità emotiva.