Torna indietro

Wittgenstein, su regole e linguaggio privato

Wittgenstein, su regole e linguaggio privato
18,05 -5%   19,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 7 luglio. 

36 punti carta PAYBACK
Libro:
152 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/2000
Isbn o codice id
9788833912554

Descrizione

Nel paragrafo 201 delle "Ricerche filosofiche" Wittgenstein dice: "Il nostro paradosso era questo: una regola non può determinare alcun modo d'agire, poiché qualsiasi modo d'agire può essere messo d'accordo con la regola". Da tale paradosso, che costituisce forse il punto centrale delle 'Ricerche', ha origine una nuova forma di scetticismo, paragonabile solo allo scetticismo classico di Hume e ricco d'insospettate conseguenze per la filosofia della matematica, della logica e della psicologia. In questo saggio, straordinario per la concisa lucidità e la forza delle argomentazioni, Saul Kripke percorre in una prospettiva assolutamente originale il testo wittgensteiniano e propone una 'soluzione scettica' del paradosso. Un esempio singolare di un confronto teoretico-filologico tra due grandi pensatori del nostro tempo.