Torna indietro

Wu Ming: dalla fake news al romanzo «neostorico» «54»

Wu Ming: dalla fake news al romanzo «neostorico» «54»
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 6 novembre. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
240 Pagine
Editore:
La Zisa
Pubblicato:
23/05/2019
Isbn o codice id
9788831990400

Descrizione

Questo saggio prende in esame i meccanismi comunicativi che per Zuela Maniscalco stanno alla base del romanzo "collettivo" 54, così come quelli che coincidono con la sperimentazione comunicativa che sta alla base della nascita della Wu Ming Foundation. Con accuratezza l'autrice indaga la questione partendo proprio dalla nascita della Wu Ming Foundation, tornando indietro a ciò che era il Luther Blissett Project, dal quale è nato il romanzo "Q". Si parla delle sperimentazioni sociali nate a Bologna in seno al Luther Blissett Project, quando ancora non esisteva alcun progetto letterario. Dopo aver illustrato con rigore tutto ciò che sta alla base di questa idea, l'autrice descrive nello specifico il romanzo "54". Esso è un'opera assolutamente originale per numerosi motivi, gli si può accostare il termine "neostorico" nel panorama letterario italiano e non solo. Ne emerge tuttavia la difficoltà di "chiudere" all'interno di una definizione specifica questo tipo di narrazione, che allo stesso tempo, per sua natura, non vuole essere "catturata". Prefazione di Massimiliano Tortora.