Torna indietro

Zvanì. Il fanciullino di casa Pascoli

Zvanì. Il fanciullino di casa Pascoli
17,10 -5%   18,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 30 ottobre. 

34 punti carta PAYBACK
Brossura:
254 Pagine
Editore:
Tra Le Righe Libri
Pubblicato:
24/07/2020
Isbn o codice id
9788832871012

Descrizione

"Zvanì", un romanzo-saggio sulla famiglia Pascoli, che entra nel quotidiano, fin dall'infanzia del piccolo Giovannino. Emerge una storia intricata, senza spiare dal buco della serratura e senza la morbosità intorno ai suoi presunti o falliti amori, come talvolta, è stato fatto. Dopo tutto Pascoli nutrì un solo amore: quello fanciullesco ed intenso per sua madre. Fu l'amore, che egli, volle inseguire, nel corso della sua vita adulta, anche dopo la morte della stessa madre. E fu il suo tormento. Ma anche la grandezza della sua arte. "Zavnì" ci aiuta a conoscere il Pascoli studente in collegio ad Urbino, quello attratto dalla politica, che lo condusse in carcere, del Pascoli docente e bibliotecario nel suo peregrinare tra Matera, Massa, Livorno dove il "nido" sembra disfarsi, per poi trovare la ri-creazione a Castelvecchio. Il libro è nato nella scuola per la scuola e insegue una finalità didattica. In senso lato, perché rivolto agli studenti "per sempre". A quelli che oggi studiano il poeta e che vogliono riceverne uno stimolo ulteriore, a quelli che l'hanno studiato ieri ed hanno una nostalgica voglia di rileggerlo, a quelli che lo studieranno.