Torna indietro

L'ambiguo malanno. La donna nell'antichità greca e romana

L'ambiguo malanno. La donna nell'antichità greca e romana
10,45 -5%   11,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 maggio. 

21 punti carta PAYBACK
Tascabile
Editore:
Feltrinelli
Pubblicato:
01/10/2013
Isbn o codice id
9788807883200

Descrizione

"Ripercorrere la storia delle donne nell'antichità greca e romana non è semplice curiosità erudita. I radicali mutamenti intervenuti nelle condizioni della vita femminile, il riconoscimento della piena capacità delle donne di essere titolari di diritti soggettivi e di esercitarli, la conquista della parità formale con gli uomini non hanno ancora interamente cancellato il retaggio di una plurimillenaria ideologia discriminatoria, di cui solo la storia può aiutare a comprendere le matrici e individuare le cause. Osservare la vita e seguire le vicende di organizzazioni sociali come quella greca e quella romana aiuta a svelare, se non il momento nel quale nacque la divisione dei ruoli sociali, il momento nel quale questa divisione venne codificata e teorizzata: e cominciò quindi a essere vista, invece che come un fatto culturale, come la conseguenza di una differenza biologica, automaticamente tradotta in inferiorità delle donne". (Dall'introduzione)