Torna indietro

L'apocalisse. Ermeneutica, esegesi, teologia

L'apocalisse. Ermeneutica, esegesi, teologia
42,27 -5%   44,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 23 maggio. 

85 punti carta PAYBACK
Brossura:
432 Pagine
Editore:
Edb
Pubblicato:
01/01/1988
Isbn o codice id
9788810302057

Descrizione

L'Apocalisse non è un testo facile: un contatto frettoloso può portare a grossi abbaegli, come la storia della sua interpretazione ha spesso mostrato. Questo volume offre un solido orientamento, introducendo sia al linguaggio e alle immagini dell'Apocalisse, sia all'esegesi di brani problematici e fondamentali, sia ai temi sintetici di teologia. La materia è organizzata secondo un criterio di organicità funzionale: introduce anzitutto a una comprensione scientifica del testo, mediante l'esposizione concatenata dei prerequisiti essenziali alla lettura (la prima parte, l'ermeneutica, risponde a questa esigenza); intende, in secondo luogo, guidare a una lettura e a uno studio approfondito attraverso esemplificazioni distribuite per tutto l'arco dell'Apocalisse (a questo scopo, corrisponde la seconda parte, l'esegesi). L'esegesi spinge spontaneamente verso la comprensione sempre più sintetica, propria della teologia biblica (è quanto viene prospettato nella terza parte, dedicata a esempi di tale teologia, organicamente collegati tra loro). Le prospettive esposte sono nate e maturate nell'arco di diciotto anni che l'autore ha dedicato all'insegnamento dell'Apocalisse nel Pontificio Istituto Biblico.