Torna indietro

Il canone americano. Lo spirito creativo e la grande letteratura

Il canone americano. Lo spirito creativo e la grande letteratura
12,60 -30%   18,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 7 marzo. 

25 punti carta PAYBACK
Tascabile:
609 Pagine
Editore:
Rizzoli
Pubblicato:
23/02/2017
Isbn o codice id
9788817093224

Descrizione

I "dàimon" per i filosofi greci erano gli esseri superiori, a metà strada fra il divino e l'umano; per Bloom sono gli scrittori dotati di un'intensità tale da elevarli verso il sovrasensibile: Whitman, Melville, Emerson, Dickinson, Hawthorne, James, Twain, Frost, Stevens, Eliot, Faulkner e Crane. Ritroviamo un'idea di letteratura esigente, idiosincratica, che è sempre anche una "guerra del gusto". Ma quando Bloom spiega perché l'amore per un poeta non si può spiegare, o perché Whitman gli ha letteralmente salvato la pelle, è chiaro che il merito principale di questo libro è di regalare ancora una volta il racconto di un'esperienza di lettura unica, non tanto diversa dalla vita, che fa corpo con la vita.