Torna indietro

Le carte piene di sogni. Testi e lettori in età moderna

Le carte piene di sogni. Testi e lettori in età moderna
20,40 -15%   24,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 1 dicembre. 

41 punti carta PAYBACK
Brossura:
282 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
01/01/2006
Isbn o codice id
9788815110220

Descrizione

Nell'Italia moderna gli analfabeti erano una maggioranza schiacciante e la circolazione della stampa era controllata e vista con sospetto. Ciò nonostante anche popolani, donne e bambini riuscivano a entrare in contatto con i libri. La ricerca fa emergere una tortuosa "via italica" all'universo dei libri. Le difficoltà frapposte alla lettura individuale favorirono infatti altre forme di fruizione, puntellate da memoria, voci e immagini, in grado di avvicinare anche gli illetterati a grandi autori come Tasso e Ariosto. Proprio il caso delle storie cavalleresche, conosciute e amate nelle corti come nelle locande, lette a veglia e narrate dai cantastorie, mostra come spezzoni di opere famose, mescolati magari alle leggende popolari, riuscissero a propagarsi.