Torna indietro

Il caso Annarumma. La rivolta delle caserme e l'inizio della strategia della tensione

Il caso Annarumma. La rivolta delle caserme e l'inizio della strategia della tensione
16,62 -5%   17,50 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 20 gennaio. 

33 punti carta PAYBACK
Brossura:
152 Pagine
Editore:
Castelvecchi
Pubblicato:
21/11/2019
Isbn o codice id
9788832827958

Descrizione

Con la morte a Milano dell'agente di polizia Antonio Annarumma, il 19 novembre 1969 inizia in Italia quella che sarà denominata la «strategia della tensione». E comincia anche la stagione dei depistaggi cui in molti avrebbero fatto ricorso negli anni a seguire. Il giovane poliziotto morì durante violentissimi scontri di piazza che coinvolsero lavoratori e studenti e che innescarono ammutinamenti nelle caserme di Milano, Torino e Roma. In questo libro parlano i testimoni di quel 19 novembre e, per la prima volta, gli agenti che presero parte alle rivolte nelle caserme. Alla luce di documenti di polizia finora sconosciuti, si ricostruiscono i fatti e i momenti di quella tragedia e, più in generale, lo spaccato di quegli anni ancora difficili da raccontare. Contributi di Giorgio Benvenuto e Mario Capanna.