Torna indietro

La civiltà del malumore. Roma e l'eterno conformismo italiano

La civiltà del malumore. Roma e l'eterno conformismo italiano
10,15 -30%   14,50 

Ordina ora per riceverlo martedì 18 maggio. 

20 punti carta PAYBACK
Brossura:
124 Pagine
Editore:
Elliot Edizioni
Pubblicato:
18/09/2013
Isbn o codice id
9788861923744

Descrizione

Riflessione illuminante e insieme memoir, "La civiltà del malumore" - opera postuma del grande inviato Edgardo Bartoli - mette insieme i decenni dal dopoguerra a oggi della storia italiana e di Roma con le vicende di un piccolo gruppo di nomini liberi che non si riconoscevano nel dibattito ideologico degli anni Cinquanta e Sessanta e il cui ideale centro era "Il Mondo" di Pannunzio. Attraverso la lente della capitale e di un drappello di intellettuali, cultori dell'intelligenza del malumore, Bartoli ci conduce in una passeggiata narrativa nei caratteri eterni dell'essere italiani, con i suoi vizi (molti) e le sue virtù (spesso quasi sconosciute), in una meditazione a cavallo tra passato e futuro, anche se a Roma, come nota l'autore con un sorriso, "non c'è posto per altro futuro che quello segnato dal calendario appeso in cucina".