Torna indietro

La concezione dell'arte di Armando Ginesi

La concezione dell'arte di Armando Ginesi
11,87 -5%   12,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 24 maggio. 

24 punti carta PAYBACK
Brossura:
114 Pagine
Editore:
Gruppo Albatros Il Filo
Pubblicato:
01/09/2020
Isbn o codice id
9788861850538

Descrizione

Che cosa rappresenta un'opera d'arte al giorno d'oggi? Quali sono le modalità tramite le quali può essere giudicata di valore e distinta dal resto delle produzioni della società globalizzata? In questo pregevole saggio, ricco di spunti tratti dalla filosofia, dalla sociologia e dall'antropologia, Gabriele Bevilacqua intervista il critico e storico dell'arte jesino Armando Ginesi, uno studioso che ha portato avanti negli ultimi decenni una concezione metafisica dell'arte che attinge soprattutto all'ermeneutica. Scevro da pregiudizi e inclinazioni ideologiche militanti, il pensiero sull'arte di Ginesi è frutto di un lavoro continuo - ha alle spalle oltre duecento pubblicazioni -, instancabile, a testimonianza di una passione orientata alla ricerca del "vero", del "sacro", senza tuttavia indulgere in un intellettualismo di maniera privo di sbocchi pratici. Per Ginesi, l'arte, per quanto manifestazione dello spirito, deve infatti essere in grado in quanto forma di comunicazione di stare dentro al mondo, di trovare un suo spazio nel mercato, dalle gallerie alle mostre. Ripercorrendo gli anni di studio, la carriera e le diverse esperienze di un critico serio e accurato nei suoi giudizi, questo dialogo accompagna il lettore in un breve viaggio alle radici dell'arte e dei suoi più profondi significati.