Torna indietro

Il contadino, l'insalata e la neve. Pensieri su psichiatria e libertà

Il contadino, l'insalata e la neve. Pensieri su psichiatria e libertà
10,45 -5%   11,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 8 febbraio. 

21 punti carta PAYBACK
Libro
Editore:
Pendragon
Pubblicato:
08/11/2018
Isbn o codice id
9788833640341

Descrizione

Uno psichiatra di fama internazionale si ritrova accusato di truffa, scaraventato sulle prime pagine dei giornali svizzeri e allontanato dai propri pazienti. Durante l'anno che trascorre in carcerazione preventiva in una stanza di ospedale, vede sgretolarsi non solo tutto ciò che ha costruito, ma anche la propria reputazione. Solo sette anni dopo, a processo concluso, potrà tornare a esercitare la professione, trovando nell'esperienza giudiziaria vissuta nuovi spunti per riflettere sul proprio lavoro. Da qui, questo libro autobiografico, che nasce da un caso di cronaca, si sviluppa lungo le trame di un breve romanzo e si espande fino a diventare un piccolo saggio sul ruolo del tempo, dello spazio e della libertà nei difficili contesti della carcerazione e del disagio mentale così come nell'esercizio della professione psichiatrica. Ciò che emerge è il racconto di rapporti umani interrotti - quelli tra un medico e i propri pazienti - e ricostruiti attraverso la consapevolezza, la determinazione e l'amore per la conoscenza, gli altri e la verità.