Torna indietro

Ma cos'è questa crisi. L'Italia, l'Europa e la seconda globalizzazione (2007-2013)

Ma cos'è questa crisi. L'Italia, l'Europa e la seconda globalizzazione (2007-2013)
15,72 -15%   18,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 24 dicembre. 

31 punti carta PAYBACK
Libro:
304 Pagine
Editore:
Donzelli
Pubblicato:
18/09/2013
Isbn o codice id
9788860369949

Descrizione

La diagnosi è ben chiara. Il principio che continua a ispirare le ricette dominanti per uscire dalla crisi è: "prima l'austerità e poi la crescita".Ora, osserva De Cecco, "la prima l'abbiamo da tempo, ma la seconda non si vede, e se la ricetta non ci ha ancora soffocato lo dobbiamo a Obama, che questa ricetta non la applica".Ma quando è nata l'idea che per investire bisogna aver prima risparmiato? "Essa è presente già in Adam Smith, e percorre per più di un secolo l'intera storia della teoria economica. Fino a quando arriva Keynes che, con la forza della disperazione dovuta alla crisi post-bellica, afferma che, al contrario, sono gli investimenti a determinare i risparmi". Il cuore della crisi europea sta nel continuare a rimanere abbarbicati all'idea dell'austerità a tutti i costi. La battaglia che si conduce in Europa attorno a questi temi è una battaglia aperta, che coinvolge le autorità monetarie, i gruppi politici, le lobby, gli interessi della speculazione e della rendita. Tutti soggetti che si muovono in uno scenario storico complesso, difficile da penetrare.