Torna indietro

Il destino di Roma. Clima, epidemie e la fine di un impero

Il destino di Roma. Clima, epidemie e la fine di un impero
32,30 -5%   34,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 28 settembre. 

65 punti carta PAYBACK
Rilegato:
510 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
09/04/2019
Isbn o codice id
9788806240141

Descrizione

Intrecciando una solida narrazione storica con la scienza del clima e le scoperte della genetica, Kyle Harper evidenzia come il destino di Roma sia stato deciso non solo da imperatori, soldati e barbari, ma anche da eruzioni vulcaniche, cicli solari, instabilità climatica e virus e batteri devastanti. Il racconto prende le mosse dall'apogeo di Roma nel I secolo a.C., quando l'impero sembrava una superpotenza invincibile, fino alla sua completa disfatta nel VII d.C., quando Roma era ormai politicamente frammentata e impoverita. Harper descrive in che modo i Romani cercarono di resistere a un enorme stress ambientale, finché l'impero non fu più in grado di sopportare le sfide combinate di una piccola era glaciale e ricorrenti focolai di peste bubbonica. Riflessione sull'intima relazione dell'umanità con l'ambiente, "Il destino di Roma" offre al lettore una panoramica completa di come una delle più grandi civiltà della storia si sia arresa al peso cumulativo della violenza della natura.