Torna indietro

Il diritto muto. Neuroscienze, conoscenza tacita, valori condivisi

Il diritto muto. Neuroscienze, conoscenza tacita, valori condivisi
17,00

Ordina ora per riceverlo mercoledì 13 ottobre. 

34 punti carta PAYBACK
Brossura:
176 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
12/03/2015
Isbn o codice id
9788815257413

Descrizione

Esiste un diritto muto che nessuno ha mai verbalizzato, cui ci assoggettiamo in modo inconsapevole. L'uomo dei primordi, privo di linguaggio articolato, non poteva avere altro sistema giuridico che questo. E oggi? Secondo la tesi esposta nel libro, quel diritto inarticolato ha fatto posto a un diritto autoritativo e a un diritto spontaneo ma cosciente; tuttavia non è mai scomparso e svolge un ruolo di rilievo nella nostra cultura e nella nostra società. Per illustrare questo tema nella sua complessità, l'autore ha interpellato non solo la storia, la filosofia, il cognitivismo, ma anche l'etologia, le neuroscienze, la biologia, secondo un approccio che si basa tanto sulla speculazione teorica quanto sui dati sperimentali.