Torna indietro

Un disertore di nome Vian. Strategie drammaturgiche nell'opera teatrale del polivalente artista francese Boris Vian

Un disertore di nome Vian. Strategie drammaturgiche nell'opera teatrale del polivalente artista francese Boris Vian
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 28 gennaio. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
178 Pagine
Editore:
Tra Le Righe Libri
Pubblicato:
16/10/2020
Isbn o codice id
9788832871388

Descrizione

Un saggio critico che analizza la drammaturgia del poliedrico autore francese Boris Vian (1920-1959), mettendone in evidenza i meccanismi drammaturgici e le strategie teatrali, partendo proprio dai suoi testi teatrali scritti nel decennio 1947-1957. Una monografia che ha la volontà ferma di analizzare un aspetto meno conosciuto oggi dell'autore francese, quello del teatro appunto, per ridare al pubblico uno spaccato della sua complessa e ricca opera letteraria. Opera quella di Vian ancora da scoprire completamente e fatta di innovazione e sperimentazione. Proprio per questo Vian ha costituito per i giovani degli anni Sessanta e Settanta una fonte primaria di idee e di ispirazione, fino a diventare oggi uno dei classici dell'arte francese del XX secolo. Un artista eclettico che non smette di essere riscoperto e studiato anche in Italia.