Torna indietro

La distanza del cielo. Un atlante beckettiano

La distanza del cielo. Un atlante beckettiano
12,35 -5%   13,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 22 giugno. 

25 punti carta PAYBACK
Brossura:
168 Pagine
Editore:
Fernandel
Pubblicato:
25/03/2021
Isbn o codice id
9788832207286

Descrizione

Federico Pacifici è considerato uno dei massimi esperti di Samuel Beckett. Il giorno precedente a un convegno, mentre si trova in visita a Cooldrinagh, la casa di Dublino in cui lo scrittore nacque e trascorse la sua infanzia, riceve una telefonata che lo costringe a una partenza improvvisa. Comincia così un viaggio attraverso i principali luoghi beckettiani, un percorso che lo obbligherà a fare i conti con alcuni eventi drammatici della sua vita, in primo luogo l'improvvisa scomparsa della figlia, di cui non ha più notizie da anni. In questo viaggio le vicende di Federico Pacifici si alterneranno a quelle dello scrittore irlandese, in un percorso fisico e biografico in cui la vita di Samuel Beckett esce dalle pagine e si intreccia con quella del protagonista, in un'intima parabola di risoluzione personale.