Torna indietro

La dolcezza ed eccellenza degli stili. Sulle «Operette morali» di Leopardi

La dolcezza ed eccellenza degli stili. Sulle «Operette morali» di Leopardi
11,40 -5%   12,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 22 aprile. 

23 punti carta PAYBACK
Libro:
140 Pagine
Editore:
Eum
Pubblicato:
19/02/2021
Isbn o codice id
9788860566829

Descrizione

La riflessione di Leopardi intorno alla prosa morale anticipa di qualche anno la scrittura delle prime venti operette nel 1824 e fin da subito si affaccia il problema di come esprimere le verità "filosofiche" e "sentimentali" scoperte intorno al rapporto dell'uomo con i suoi simili e con la natura. Lo stile è elemento indispensabile all'affermazione del pensiero e le forme a cui Leopardi affida l'evidenza del proprio "sistema" appartengono alla tradizione letteraria alta, assunta con intenzionalità tutt'altro che accademiche, semmai per allontanare qualunque tentazione di personale affetto. Nell'affrontare aspetti specifici della storia interna ed esterna delle "Operette morali", il libro riconosce nella questione stilistica il baricentro dell'operazione leopardiana: come dire che la forza della letteratura mette lo scrittore al riparo dal rischio di un'indebita esposizione di sé, consentendogli di parlare in termini assoluti ai lettori di ogni tempo.