Torna indietro

Il duello. Testo inglese a fronte

Il duello. Testo inglese a fronte
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 2 novembre. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
320 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
01/01/2004
Isbn o codice id
9788831784481

Descrizione

"Scetticismo: tonico della mente, tonico della vita, agente di verità". Così Conrad definiva implicitamente la sua poetica in una lettera all'amico Galsworthy all'inizio del Novecento. Se quella poetica la si trova compiutamente applicata nell' "Agente segreto" (1906), "Il duello", il lungo racconto pubblicato due anni dopo e che ha offerto il soggetto anche al bellissimo film di Ridley Scott ("I duellanti"), sembra porsi in una prospettiva antitetica, come canto dell'eroismo e delle virtù marziali in una storia ambientata al tempo delle guerre napoleoniche. In realtà, quella poetica dello scetticismo era invece ancora là, sicché i personaggi della vicenda vengono apertamente, o discretamente, disegnati come una serie di parodie, e la vicenda stessa, nel ripetersi parossistico di un duello continuato che oppone i due contendenti per tutti gli anni delle guerre imperiali, assume i tratti espressionistici dello scontro in un teatrino di marionette le cui figure, pensieri, comportamenti vengono in apparenza osservati con uno sguardo di blando scetticismo, in realtà analizzati in ogni loro miseria, opportunismo, ottusità, ferocia, viltà, tradimento. E così quello scontro meccanico e ripetuto diventa anche ciò che caratterizza come un lampo nel buio il bruciarsi del tempo e delle illusioni della giovinezza, svanita insieme al sogno d'eroismo e di morte nell'amara conoscenza dell'età matura.