Torna indietro

Il fascino discreto dell'Europa. Il vecchio continente nel cinema americano

Il fascino discreto dell'Europa. Il vecchio continente nel cinema americano
14,71 -5%   15,49 

Ordina ora per riceverlo lunedì 16 agosto. 

29 punti carta PAYBACK
Libro:
176 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
01/01/2001
Isbn o codice id
9788831776561

Descrizione

In un ribaltamento di prospettiva il mito dell'Europa nell'immaginario cinematografico americano.
Dal film storico a quello di costume, dalle ricostruzioni d'ambiente alle fiabe dei cartoni animati, dagli eroi dell'antichità ai protagonisti di celebri romanzi, c'è in molto cinema americano il reiterato proposito di rappresentare il "mitico est". Un ritorno alle origini espresso in modi e con risultati molto diversi tra loro che costituisce un'interessante chiave interpretativa per un'analisi della produzione hollywoodiana, a partire dalla nascita del cinema fino ad oggi. Molti, significativi capolavori di tale produzione sono riconducibili non solo all'opera di registi quali Hitchcock o Lubitsch o Wilder - che si sono trasferiti dall'Europa in America nel corso della loro carriera - ma anche ad autori quali Ford, Minnelli e Coppola che, pur essendo americani, hanno scelto di privilegiare il loro legame con le radici familiari europee - o a Walt Disney che si è rifatto alla tradizione letteraria del vecchio continente per dare vita al suo mondo fantastico. L'autore ci propone una rassegna dalla quale emergono le affinità culturali ma anche i luoghi comuni, gli stereotipi, gli intenti didascalici e le prese di posizione ideologiche della giovane America che si misura, attraverso il cinema, con le sue origini.