Torna indietro

Il fascino del persecutore. George L. Mosse e la catastrofe dell'uomo moderno

Il fascino del persecutore. George L. Mosse e la catastrofe dell'uomo moderno
14,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 2 novembre. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
223 Pagine
Editore:
Carocci
Pubblicato:
22/02/2018
Isbn o codice id
9788843090075

Descrizione

George L. Mosse (Berlino 1918-Madison 1999), ebreo tedesco fuggito dalla Germania dopo l'avvento al potere di Hitler, ha voluto capire da storico i motivi del consenso che il suo persecutore aveva riscosso fra milioni di persone. Nazionalismo, razzismo, antisemitismo, simbolismo politico, rispettabilità borghese, mito della guerra, culto della mascolinità sono i principali temi della sua ricerca, che Gentile ricostruisce attraverso articoli, saggi e scritti inediti di Mosse, mettendo in luce le ideologie e i miti che hanno contribuito alla "catastrofe dell'uomo moderno", cioè un'esperienza di disumanizzazione dell'individuo e delle masse, attuata nel continente che si reputava modello universale di civiltà.