Torna indietro

Il grande assalto. Storia di Ezzelino. Anche Dante la raccontò

Il grande assalto. Storia di Ezzelino. Anche Dante la raccontò
16,15 -5%   17,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 26 gennaio. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
255 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
13/04/2016
Isbn o codice id
9788831723220

Descrizione

Protagonista del Medioevo, signore della Terraferma Veneta, scomunicato dai papi, la figura di Ezzelino III da Romano, il "tiranno" per eccellenza, è stata avvolta nei secoli da una "leggenda nera". Questo libro la smentisce e prova a restituire il personaggio alla Storia. Già Dante - ed ecco la novità -, settecento anni or sono, tra il 1315 e il 1316, mentre si trovava a Verona ospite di Cangrande della Scala, pur avendo condannato Ezzelino all'Inferno, lo fa celebrare da sua sorella Cunizza in Paradiso, nel cielo degli spiriti amanti. Di più: lo vede come un giustiziere di Dio che si avventa furioso "un grande assalto" - contro la "terra prava". Un capovolgimento non casuale, che permette di porre Ezzelino al fianco dei due grandi personaggi della sua epoca: Federico II e Francesco d'Assisi. Così la storia di Ezzelino e quella di Dante appaiono inestricabilmente intrecciate, fino a coinvolgere e a scuotere, con la forza del loro vissuto, la nostra inquieta e tormentata modernità. "Dante - scrive Giorgio Cracco - ha concepito "l'uomo in rivolta" ben prima di Albert Camus".