Torna indietro

Una guida zen per non cercare la felicità. Tutti abbiamo diritto a perseguire la felicità, ma non saremmo più felici se lasciassimo perdere?

Una guida zen per non cercare la felicità. Tutti abbiamo diritto a perseguire la felicità, ma non saremmo più felici se lasciassimo perdere?
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 29 giugno. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
158 Pagine
Editore:
Astrolabio Ubaldini
Pubblicato:
19/11/2008
Isbn o codice id
9788834015421

Descrizione

Barry Magid è un esponente della Ordinary Mind Zen School, la scuola fondata da Joko Beck e dai suoi successori che fa capo al centro zen di San Diego e che testimonia una svolta molto interessante nel radicamento del buddhismo zen in America. A differenza degli altri centri di meditazione, affiliati per lo più a monasteri giapponesi delle scuole Rinzai e Soto, la Ordinary Mind ha mantenuto gli elementi essenziali della pratica buddhista tradizionale, eliminando però vesti monastiche, lignaggi, nomi dharmici e, soprattutto, quel rigore poco adatto agli occidentali che devono far combaciare lo zazen con tutti gli impegni di una vita laica. Lo zendo newyorkese guidato da Barry Magid, in particolare, si rivolge soprattutto alle esigenze di coloro che desiderano integrare la pratica zen con la pratica psicoterapeutica, sia in veste di pazienti sia di terapeuti in training. In questo libro l'autore spazia dai grandi maestri zen del passato a Socrate, Fiatone, Hume, Wittgenstein e Freud, ribadendo la necessità di coniugare l'eredità dell'Oriente con i conseguimenti della filosofia e della psicoanalisi occidentali, nella certezza che la verità assoluta non sia appannaggio di nessun credo e nessuna cultura.