Torna indietro

L'inquietudine dell'Europa. Come la migrazione ha rimodellato un continente

L'inquietudine dell'Europa. Come la migrazione ha rimodellato un continente
34,20 -5%   36,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 23 settembre. 

68 punti carta PAYBACK
Rilegato:
640 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
16/06/2020
Isbn o codice id
9788806245160

Descrizione

In fuga da guerre o povertà, in cerca di una vita migliore, i migranti sono sempre stati al centro degli eventi dell'Europa contemporanea. Questo libro raccoglie in un'unica prospettiva le mille migrazioni che hanno caratterizzato la storia dell'Europa contemporanea. Le narra in modo avvincente racchiudendole tra due periodi da incubo: le grandi convulsioni seguite alla caduta del Terzo Reich e i recenti tentativi di massa dei migranti di attraversare il Mediterraneo per giungere in Europa. L'autore considera sia i movimenti di milioni di persone (come le epiche ondate della migrazione tedesca, dei turchi e degli italiani), sia quelli di gruppi molto più esigui, come i careliani, gli armeni, i molucchesi o gli «asiatici ugandesi». Un saggio che fa rivivere i numerosi e incredibili viaggi intrapresi da tantissime persone alla ricerca di lavoro, sicurezza e dignità, in ogni tempo.