Torna indietro

Gli invertebrati come bioindicatori di un paesaggio sostenibile

Gli invertebrati come bioindicatori di un paesaggio sostenibile
22,70 -5%   23,90 

Ordina ora per riceverlo venerdì 27 luglio. 

45 punti carta PAYBACK
Brossura:
278 Pagine
Editore:
Libreriauniversitaria.it
Pubblicato:
24/02/2018
Isbn o codice id
9788862929349

Descrizione

Il consumatore e i cittadini richiedono sempre più spesso prodotti che, oltre alle qualità di prezzo e di gusto, siano anche compatibili con l'ambiente, comportino un uso appropriato della biodiversità e non distruggano il paesaggio. L'agricoltura sostenibile, se condotta con capacità e se fondata su una ricerca innovativa e non dogmatica, può essere una soluzione. Appropriati bioindicatori permettono di misurare la qualità ambientale degli agroecosistemi e dei differenti paesaggi coltivati e, più nello specifico, molti invertebrati (come lombrichi, ragni, apodei, carabidi e sirfidi) offrono ottimi riferimenti perché rappresentano una biodiversità funzionale, ma sinora sono rimasti nell'ombra.