Torna indietro

Le lacrime dell'impero. L'apparato militare industriale, i servizi segreti e la fine del sogno americano

Le lacrime dell'impero. L'apparato militare industriale, i servizi segreti e la fine del sogno americano
24,70 -5%   26,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 7 ottobre. 

49 punti carta PAYBACK
Rilegato:
445 Pagine
Editore:
Garzanti Libri
Pubblicato:
01/01/2005
Isbn o codice id
9788811740377

Descrizione

Dopo la fine della guerra fredda e la dissoluzione dell'URSS, l'America è stata definita prima come "unica superpotenza", poi come "sceriffo involontario", poi come "nazione indispensabile" e, alla vigilia dell'11 settembre, la "nuova Roma". Ma ciò che Johnson teme di più, è che il nuovo militarismo guerrafondaio dell'amministrazione USA stia portando l'America verso un pericoloso imperialismo. Il potere sempre più grande che i settori militari hanno conquistato in questi anni fanno dire a Johnson che l'America ha varcato il suo Rubicone, e con il Pentagono alla guida ha imboccato una strada destinata sia a modificare la forma repubblicana degli Stati Uniti, sia a fomentare una tale ondata di contraccolpi da far temere il peggio.