Torna indietro

La leggerezza di una pietra. Da e per Bismantova. Ediz. a colori

La leggerezza di una pietra. Da e per Bismantova. Ediz. a colori
23,75 -5%   25,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 30 ottobre. 

48 punti carta PAYBACK
Brossura:
95 Pagine
Editore:
Corsiero Editore
Pubblicato:
26/02/2020
Isbn o codice id
9788832116250

Descrizione

"All'inizio 'L'uomo che cammina' era soltanto un libro. Esile, sottile, di piccolo formato. Scritto dallo scrittore (o meglio poeta) francese Christian Bobin raccontava la vita terrena di Gesù. E terminava con una frase così: "Forse non abbiamo mai avuto altra scelta che tra una parola folle e una parola vana". Di questo libro e di altre cose parlavamo una sera a cena con don Giordano Goccini e con il flautista Giovanni Mareggini. Da queste parole insieme, forse un po' folli (e certamente anche un po' vane) è nata l'idea di creare un Non Festival, che per noi era una rassegna di cose che non avessero un immediato riferimento al concetto e alla pratica di uno spettacolo, ma che fossero un ritmo e una festa di cammini silenziosi: tra parole, musica, paesaggio e immaginazioni, attorno a un luogo che si chiama Pietra di Bismantova e che consideriamo una sorta di sentinella dell'Appennino reggiano, dove Storia del tempo e Tempo della storia, nel dialogo di Sacro e Natura, riescono ancora a definire e raccontare insieme l'Uomo nel tempo e il Tempo dell'Uomo." (Emanuele Ferrari, Assessore alla Cultura del comune di Castelvuovo de' Monti)