Torna indietro

La manutenzione della stronza. Come liberare la brutta persona che è in noi e vivere felici

La manutenzione della stronza. Come liberare la brutta persona che è in noi e vivere felici
15,67 -5%   16,50 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 31 luglio. 

31 punti carta PAYBACK
Brossura:
208 Pagine
Editore:
Solferino
Pubblicato:
06/10/2023
Isbn o codice id
9788828213109

Descrizione

Maria Anna Assunta Mustela Sarnataro all'anagrafe, memorizzata sui cellulari degli amici come «Mary La Stronza», e figurarsi su quelli dei nemici: è l'anagrafica di una vita cominciata in modo un po' dissestato - unica femmina di nove figli, madre impiegata alle Poste, padre assente e forse dalle frequentazioni criminali, il tutto alla periferia di Milano. Il destino, insomma, non ha garantito a Mary una partenza in discesa. Che fare? Piangere, disperarsi? No: partire all'attacco. Attingere alle sfighe della vita per costruire una brillante carriera, magari comica. Approfittare delle batoste ricevute per concedersi la licenza di uccidere, quando occorre. Superare le delusioni, non solo quelle amorose, con la forza dell'ironia. Ce n'è un gran bisogno, di ironia, se al corso di ballo ti assegnano un partner zoppo, al corso di yoga un vicino di tappetino con problemi intestinali, e al corso di maglia le anziane si rivelano ben più feroci di te. In qualche modo dovrai pur sopravvivere. Ritrovandoti magari a chattare con tua madre su Tinder, sotto falso nome... D'altra parte chi l'ha detto che dobbiamo essere persone migliori, e migliori di chi? In questo vorticoso e liberatorio contro-memoir, gli aneddoti famigliari, sentimentali, professionali di Mary Sarnataro diventano un irresistibile manuale per liberarci dal buonismo, con criterio: perché c'è una differenza sostanziale tra rispettare ogni posizione e vivere nell'ansia e nell'inadeguatezza, con la convinzione che chiunque abbia «più ragione di noi». La stronza che abbiamo dentro, se impariamo a valorizzarla, può essere la nostra più grande alleata.