Torna indietro

Il massacro degli Armeni. Un genocidio controverso

Il massacro degli Armeni. Un genocidio controverso
23,75 -5%   25,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 28 settembre. 

48 punti carta PAYBACK
Rilegato:
409 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/2006
Isbn o codice id
9788806178413

Descrizione

Nel 1915 il governo Ottomano, presieduto dal partito dei Giovani Turchi, deportò la maggioranza degli Armeni dalle loro terre in Anatolia. Secondo alcune stime, quasi il 40% della popolazione morì, molti in brutali massacri. Gli Armeni lo considerano il primo genocidio del Novecento (un milione e mezzo di morti), per i turchi la deportazione fu una risposta alla ribellione di massa armena, supportata da Russia e Inghilterra: una guerra regionale sottostante a frizioni internazionali; le morti, il risultato di malattie o inedia. Il saggio intende esaminare i fatti storici senza preconcetti politici, equidistante dalle due parti in causa.