Torna indietro

La memoria post mortem dall'antichità al Medioevo

La memoria post mortem dall'antichità al Medioevo
34,20 -5%   36,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 4 novembre. 

68 punti carta PAYBACK
Brossura:
236 Pagine
Editore:
Viella
Pubblicato:
19/06/2020
Isbn o codice id
9788833131535

Descrizione

Con l'espressione «memoria post mortem» si intende alludere a una serie di processi, letterariamente, storiograficamente e artisticamente documentati, volti alla fabbricazione della memoria di un individuo, al fine di garantirgli una forma di sopravvivenza alla morte, più o meno duratura, o addirittura perenne. Gli studiosi che hanno partecipato a questo libro, decisi a confrontarsi al di là delle barriere disciplinari che ancora si ergono alte nelle istituzioni universitarie, hanno accettato di indagare, con i propri strumenti specialistici e in un contesto aperto al confronto, le molteplici forme di costruzione memoriale (logoi, erga, scripta, monumenta, imagines) attestate in Europa e nel Mediterraneo su un arco cronologico che dalla Grecia arcaica giunge alla Napoli angioina, passando per Roma e l'Impero carolingio.