Torna indietro

Un mito moderno. Le cose che si vedono in cielo

Un mito moderno. Le cose che si vedono in cielo
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 23 giugno. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
167 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/2004
Isbn o codice id
9788833915470

Descrizione

Pubblicato nel 1958, questo studio si occupa dei sempre più numerosi, all'epoca, avvistamenti di "dischi volanti". Da una rassegna dei dati obiettivi disponibili sul fenomeno e dall'analisi delle sue tracce nei sogni e nelle opere degli artisti, Jung conclude che si tratta di immagini unificatrici prodotte dall'inconscio con una funzione di rassicurazione, di fronte a uno stato di smarrimento collettivo negli anni del dopoguerra. Ma non esclude l'ipotesi - suffragata dalla teoria della sincronicità - della percezione di realtà fisiche concrete non ancora dimostrabili con strumenti scientifici.