Torna indietro

Il modello celeste di Giza. Oltre il disegno planetario

Il modello celeste di Giza. Oltre il disegno planetario
19,00 -5%   20,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 26 aprile. 

38 punti carta PAYBACK
Brossura:
364 Pagine
Editore:
Aurora Boreale
Pubblicato:
21/04/2023
Isbn o codice id
9791255042648

Descrizione

Questo libro è il compimento della ventennale ricerca condotta da Loris Bagnara sull'enigmatico sito di Giza; una ricerca le cui risultanze e implicazioni vanno ben oltre il circoscritto ambito storico e geografico - l'Antico Egitto - da cui la ricerca stessa prese le mosse. Nel suo primo libro, Il segreto di Giza (2003), l'Autore - nel solco tracciato dal fondamentale lavoro di Robert Bauval - ha mostrato le evidenze di un complesso e sofisticato Progetto nel quale un'avanzata civiltà antidiluviana avrebbe codificato, secondo una chiave di lettura archeoastronomica e geodetica, un messaggio relativo al ricorrente accadere di catastrofici eventi, quegli slittamenti polari della Terra già teorizzati da Charles H. Hapgood negli anni '50 del secolo scorso. Nel presente lavoro l'Autore va ancora oltre quelle prime conclusioni - già dirompenti - provando l'esistenza di schemi di correlazione archeoastronomici assai più articolati e complessi, sovrapposti l'uno all'altro, che rimandano a un'epoca assai remota, corrispondente alle fasi terminali dell'ultima era glaciale. Ulteriori livelli di lettura, evidenziati dall'Autore, mostrano come il Progetto di Giza codifichi anche precise informazioni relative al Sistema Solare, con particolare riferimento a Venere, alla Fascia degli Asteroidi e, soprattutto, a Marte. Questo libro, dunque, raccoglie nuove evidenze che vanno oltre, ma resta ferma la conclusione originaria: sarebbe esistita un'antica e avanzata civiltà drammaticamente scomparsa e inesorabilmente spazzata via in seguito a una serie di eventi catastrofici, presumibilmente innescati dal duplice impatto cometario che colpì il nostro pianeta intorno al 10800 a.C. e al 9600 a.C. Una conclusione, peraltro, coerente con lo scenario che emerge dai documenti dell'archivio privato di Giacomo Rumor, trattati e discussi nel libro L'altra Europa da Paolo Rumor (figlio di Giacomo), dal prof. Giorgio Galli e dallo stesso Loris Bagnara. Tali documenti mostrano l'esistenza e l'operato di un "Collegio dei Sorveglianti", una Struttura - così è denominato nel libro quest'organismo elitario e segreto - formatasi in seguito alla scomparsa di una civiltà antidiluviana, con lo scopo di conservarne e tramandarne le avanzate conoscenze, nonché di manipolare il millenario corso storico del Vecchio Mondo fino ai giorni nostri, perseguendo un preciso Progetto. L'auspicio dell'Autore è che questo libro possa costituire uno dei mattoni di un edificio più grande, quella vera e completa Storia della Civiltà Umana di cui si sente sempre più impellente la necessità.