Torna indietro

Un mondo senza donne e la scienza occidentale

Un mondo senza donne e la scienza occidentale
24,52 -5%   25,82 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 23 giugno. 

49 punti carta PAYBACK
Libro:
400 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/1994
Isbn o codice id
9788833908656

Descrizione

Il libro tenta di spiegare storicamente come, quando e perché la cultura della scienza occidentale si sviluppò con la strana esclusione di metà del genere umano. Per la maggior parte della sua evoluzione la cultura della scienza non ha solo escluso le donne, ma è stata definita contro di esse e in loro assenza. Non sempre è stato così: per il primo millennio dell'era cristiana le donne godettero di ampia libertà intellettuale. Dunque, secondo Noble, il mondo senza donne fu costruito a partire da questa realtà, attraverso lo sviluppo storico di una cultura clericale che affonda le sue radici nel monachesimo maschile del IV secolo e che divenne nel Medioevo cultura di tutto il clero.