Torna indietro

Il morbo della parola. Una tragedia

Il morbo della parola. Una tragedia
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 28 gennaio. 

28 punti carta PAYBACK
Brossura:
96 Pagine
Editore:
Castelvecchi
Pubblicato:
22/10/2020
Isbn o codice id
9788832901252

Descrizione

Un morbo letale e sconosciuto sta colpendo l'intera popolazione. Il contagio disdegna gli animali e le altre forme di vita ma, raggiunto l'uomo, lo elegge a suo ospite prediletto. Il morbo si insinua nei corpi scegliendo di volta in volta gli organi da aggredire, senza che se ne possano capire l'origine e la catena di trasmissione. Davanti a un'epidemia tanto potente e inspiegabile da zittire le parole della scienza medica, anche le leggi di governo si smarriscono e la civiltà nel suo insieme diventa vittima del flagello, amplificando l'ammorbamento dei singoli corpi nella corruzione del corpo sociale. E su questo scenario, dove la realtà drammatica veste le forme di un teatro allegorico, che si muovono le due figure centrali della narrazione: il medico Pato e lo scrittore Ezio, che ci guidano tra i luoghi, i personaggi, le vicende, i discorsi dell'epidemia, fino a che la loro interpretazione del contagio, costretta a fronteggiare un ricatto imposto dai governanti, porterà a un grottesco festino finale.