Torna indietro

Nel nome di Teresa di Gesù tra Avila e Bari. Un dardo d'amore nella Transverberazione del Museo Diocesano di Bari

Nel nome di Teresa di Gesù tra Avila e Bari. Un dardo d'amore nella Transverberazione del Museo Diocesano di Bari
11,40 -5%   12,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 27 gennaio. 

23 punti carta PAYBACK
Rilegato:
152 Pagine
Editore:
Gelsorosso
Pubblicato:
06/05/2016
Isbn o codice id
9788898286430

Descrizione

Il presente contributo di studio e di ricerca realizza la declinazione delle seguenti voci: restauro, arte, storia e letteratura cristiana. Tutte ricondotte da un unico percorso "Nel nome di Teresa di Gesù tra Avila e Bari". La presenza di alcuni dipinti teresiani nel Museo Diocesano di Bari è l'inizio di un viaggio nell'arte del restauro, nell'iconografia sacra, nella storia di una comunità religiosa, nell'espandersi di un modo rinnovato dell'ordine carmelitano. Bari e Avila si incontrano idealmente attraverso l'esemplarità di due testimoni: Teresa d'Avila e Giovanni della Croce. Sono narrate le loro vicende, passo dopo passo, a partire dalle immagini pittoriche baresi Transverberazione di Santa Teresa e San Giovanni della Croce in dialogo con Cristo - e i loro scritti sono materia dei dialoghi con l'immaginario visitatore e lettore di oggi. In questo racconto che attraversa lo scorrere del tempo, le comunità carmelitane scalze di Bari diventano protagoniste. Suor Elia di San Clemente - oggi Beata - e suor Teresa di Gesù Gimma ci riportano a vicende personali e storiche di Bari. Il testo si presenta così via di riscoperta delle proprie radici e dei valori cristiani.