Torna indietro

I nomi dei fiumi, dei monti, dei siti. Strutture linguistiche preistoriche-The Names of Rivers, Mounts, Sites. Prehistoric linguistic Structures

I nomi dei fiumi, dei monti, dei siti. Strutture linguistiche preistoriche-The Names of Rivers, Mounts, Sites. Prehistoric linguistic Structures
28,50 -5%   30,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 19 marzo. 

57 punti carta PAYBACK
Libro:
339 Pagine
Editore:
Hoepli
Pubblicato:
01/01/2002
Isbn o codice id
9788820330989

Descrizione

L'autore ha constatato in tutto il Mondo Antico (Africa, Asia, Europa) grandi sistemi naturali ('res') di fiumi, monti, siti ai quali l'uomo preistorico ha dato dei nomi ('nomina') diversi, ma che formano sotto-sistemi all'interno dei quali queste forme sono paragonabili fra di loro. Ne sono esempio il 'Congo', fiume ('Gambia', 'Zambesi', 'Gange', 'Me-Kong', 'jiang', 'joki'); 'kur', monte (sumerico e accadico 'kur', arabo ed ebraico 'hahr', slavo 'gora', celtico 'jorat') ecc. Questi sub-sistemi si estendono a tutto il Mondo Antico con una struttura costante 'determinante-determinato', come in Liguria il nome proprio di fiume 'Pennavaira', il cinese (mongolico) shan-jiang e il tedesco moderno 'Bergstrom', tutti col medesimo significato: 'monte-fiume', cioè "il fiume che viene dal monte". L'estensione di questi sub-sistemi, dal mondo mongolico, che ci conserva forme antichissime, al sumerico, al pre-semitico, al pre-indoeuropeo, permette l'ipotesi che questi nomi risalgano a una fase preistorica monosillabica e aggiutinante, come lo è ancora oggi il cinese, ipotesi suffragata dalla linguistica, dalla genetica e dalla paletnologia odierne.