Torna indietro

La nuova narrativa italiana. Travestimenti e stili di fine secolo

La nuova narrativa italiana. Travestimenti e stili di fine secolo
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 9 luglio. 

30 punti carta PAYBACK
Libro:
299 Pagine
Editore:
Bollati Boringhieri
Pubblicato:
01/01/1999
Isbn o codice id
9788833911540

Descrizione

Al volgere del secolo si delinea la contraddittoria fisionomia di una nuova narrativa italiana, fortemente legata alla nostra società e alle sue convulsioni. Negli scrittori di questi anni ritroviamo spesso una rappresentazione di sé e del mondo ambigua, incerta ma non priva di vitalità espressiva e d'intima necessità. E ritroviamo anche elementi tipici della tradizione italiana: enfasi sentimentale e recitazione delle passioni, moderatismo e sontuose messinscene, diffidenza per la profondità e teatralizzazione dei conflitti, elusione del tragico e prevalenza di narrazioni brevi e frammentate. A ben vedere, le ambiguità e i travestimenti di questa narrativa sono gli stessi del suo pubblico. Un «critico militante», da tempo attento osservatore del fenomeno, muove da un libero commento ai testi per cogliere alcuni stili culturali dominanti, abbracciando anche gli outsiders (filosofi, saggisti, comici, registi) che quegli stili hanno contribuito a modellare.